Presentata la Gran Fondo Città dei Sassi. 763 iscritti

Matera - Adriano Pedicini quest’anno non ci sarà ma dal Paradiso non vede l’ora di assistere alla settima edizione della Gran Fondo Città dei Sassi, la corsa ciclistica valida come prova dei circuiti Scudetto Campano 2015, Regno delle Due Sicilie, Centro Italia Tour e Giro dell’Arcobaleno e in programma domenica mattina con partenza dalla città di Matera.

L’evento ciclistico è stato presentato nel corso di una conferenza stampa nella sala Nelson Mandela del Comune di Matera con un ricordo speciale per Adriano Pedicini, già consigliere comunale e prematuramente scomparso a seguito di un fulmine che lo ha colpito mentre ritornava a Matera in bicicletta lo scorso 3 agosto. In conferenza stampa gli assessori comunali Massimiliano Amenta e Antonella Prete e per la società organizzatrice Team Bike Matera il presidente Pino Squicciarini e il dirigente Nunzio Pedicini, che ha rappresentato per l’occasione anche la sezione regionale della Federazione Ciclistica Italiana. Alla presentazione ufficiale della Gran Fondo è intervenuto anche Marco Coretti in rappresentanza dell’associazione nazionale Polizia di Stato che garantirà l’ordine pubblico e la sicurezza sulle strade coinvolte assieme all’AEOP, al gruppo di pubblica emergenza della Protezione Civile. La gara ciclistica può contare anche sul patrocinio dell’Amministrazione Comunale di Matera e sul sostegno di Avis, Cittadini Solidali, Raggio di sole onlus e CNA Basilicata,
Sono già 763, di cui 30 donne, i ciclisti iscritti alla settima edizione della Gran Fondo Città dei Sassi Matera ma le iscrizioni si potranno effettuare anche dalle 7 alle 9 di domenica mattina, prima della partenza prevista da piazza Vittorio Veneto e gli organizzatori contano di poter sfiorare anche il migliaio di partecipanti.
L’assessore Amenta: “Dal punto di vista emotivo sarà una gara ciclistica molto particolare dopo la perdita di Adriano Pedicini, che ricorderemo sempre per il suo impegno a livello politico e come uomo di sport. Da piccolo ho pedalato anch’io e spero che questa manifestazione possa continuare a crescere per contribuire alla promozione del nostro territorio, non solo della città di Matera ma anche dei comuni coinvolti nella corsa”.
L’assessore Prete: “Oggi sono qui perchè sono stata delegata dal sindaco De Ruggieri e sono felice di poter condividere la presentazione di un evento sul quale Adriano Pedicini ha sempre creduto e sostenuto. Adriano univa la passione per l’impegno civico a quella per il ciclismo e credo che in città dobbiamo lavorare molto per promuovere questa disciplina sportiva. Spero che anche questa giunta comunale possa dare il suo contributo partecipando al percorso turistico che precederà la corsa, io sono pronta a riprendere la bicicletta e mi auguro che lo facciano anche i miei colleghi. Sulle piste ciclabili già realizzate non voglio esprimermi perchè sapete come sono andate le cose negli ultimi anni, ora stiamo lavorando per soddisfare finalmente le aspettative di coloro che vogliono spostarsi in bici in città piuttosto che nelle immediate vicinanze del centro cittadino”.
Pino Squicciarini: “Grazie al successo di Matera 2019 anche la nostra manifestazione fa registrare un aumento delle iscrizioni e questo naturalmente ci fa molto piacere. Scorrendo la lista degli iscritti ho notato anche la presenza di un americano del New Jersey, saremo felici di accogliere lui e tutti coloro che arriveranno a Matera già da sabato 19 settembre, quando alle ore 15 è prevista la consegna del pettorale e del pacco gara, che sarà piuttosto ricco. Grazie all’accordo con Gianfranco Taccardi, un imprenditore materano che ha deciso di ritornare a produrre la storica pasta di Matera avviando un pastificio al rione Agna nel pacco gara ci sarà anche un pacco di pasta oltre ad un chilo di pane di Matera, al copriscarpa personalizzato e ad integratori alimentari. Per dare maggiore rilevanza alla manifestazione la Gran Fondo quest’anno partirà da piazza Vittorio Veneto intorno alle ore 9. E’ previsto un percorso cittadino-turistico che porterà i ciclisti ad attraversare via XX Settembre, via Rosselli, via Don Minzoni e via Lucana per poi avviare ufficialmente la corsa dopo la discesa di via Montescaglioso”.
I partecipanti si sfideranno lungo i due percorsi di gara tracciati dagli organizzatori materani, la Granfondo che si tiene sulla distanza di 128 chilometri con 1900 metri di dislivello e la Medio Fondo di 106 chilometri con 1500 metri di dislivello. Entrambi i percorsi toccheranno i suggestivi centri di Montescaglioso, Pomarico, Grottole per poi raggiungere Matera. In particolare una volta raggiunto lo scalo di Montescaglioso chi farà la Gran Fondo dovrà girare a destra e affrontare quella salita riservata anche ai corridori del Giro d’Italia che porta al centro di Montescaglioso, e a completare il percorso raggiungendo prima Grottole e poi nuovamente Matera, chi invece ha scelto la Medio Fondo dovrà girare a sinistra e affrontare le durissime salite che portano a Pomarico per poi raggiungere Grottole e ritornare verso la città dei Sassi. L’arrivo è previsto anche quest’anno a Matera in via Olivetti. Al termine della corsa anche quest’anno ci sarà la cerimonia di premiazione per le dieci categorie coinvolte nella corsa e il pasta party grazie al menu preparato da S & P Catering.
Michele Capolupo

Vota questo articolo
(0 Voti)
Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

banner468x60 256

Loading
http://bikelive.it/modules/mod_image_show_gk4/cache/BannerOttaviani.BannerBottom2015gk-is-163.jpglink
http://bikelive.it/modules/mod_image_show_gk4/cache/BannerBevilacqua.Logo-nuovo-BEVILACQUA50gk-is-163.jpglink

DIFFUSIONE CICLISMO

  • CHI SIAMO
  • SERVIZI
  • PREZZI
  • CONTATTI

Ultimo Km

Libero 6

Libero 2

Libero 3