Database Unico dei Tesserati: ci siamo

Ad una svolta l'applicazione della regola etica e dell' annoso problema dei doppi tesseramenti

 

Nella riunione tenutasi ieri a Roma tra la Federazione Ciclistica Italiana, nella persona di Gianantonio Crisafulli, Consigliere delegato ai rapporti con gli Enti, Renzo Pizzolato, Presidente della Commissione Amatoriale, Paolo Pavoni, vice Segretario generale della FCI, Cristina Ercolani, Segretario di settore, Francesca Buffini, funzionario federale, e gli Enti di promozione sportiva ACSI, UISP, CSAIN, CSI, Libertas, US Acli, AICS, CSEN e ENDAS si è poi stabilito di dare in esecuzione, in breve tempo, al Database Unico dei Tesserati e delle Sanzioni.

Tale supporto informatico permetterà alla FCi ed tutti gli Enti convenzionati coinvolti nell’organizzazione di attività, di tenere sotto controllo la corretta applicazione della Norma Etica, l’aggiornamento delle sanzioni in essere e le eventuali violazioni al divieto del doppio tesseramento.

“Abbiamo raggiunto uno degli obiettivi prioritari posti all’inizio del mandato - ha commentato il Consigliere Federale Crisafulli - ovvero quello di realizzare un database unico degli amatori e di poter quindi aver una gestione comune delle sanzioni con una più equa ripartizione delle stesse.”

Ultima modifica il
Vota questo articolo
(1 Vota)
Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

banner468x60 256

Loading
http://bikelive.it/modules/mod_image_show_gk4/cache/BannerOttaviani.BannerBottom2015gk-is-163.jpglink
http://bikelive.it/modules/mod_image_show_gk4/cache/BannerBevilacqua.Logo-nuovo-BEVILACQUA50gk-is-163.jpglink

DIFFUSIONE CICLISMO

  • CHI SIAMO
  • SERVIZI
  • PREZZI
  • CONTATTI

Ultimo Km

Libero 6

Libero 2

Libero 3