Mara Fumagalli e il Mondiale non disputato: "Aspetto le scuse ufficiali della Fci"

Il sogno di una vita volato via per la leggerezza di un massaggiatore azzurro


E' quello che è accaduto al mondiale di Marathon di MTb di Singen dove l'azzurra Lara Fumagalli, selezionata proprio per disputare la prova iridata, è stata curata da un massaggiatore con un «cerotto spray» Trofodermin, che contiene Clostebol acetato, uno steroide anabolizzante. Per evitare problemi con un eventuale controllo antidoping la Nazionale ha giustamente deciso di non far partire l'azzurra visto che lo steroide poteva essere trovato nell' urine dell'atleta.
La cosa sorprendete è che sul medicinale è scritto chiaramente la natura dopante del medicinale era messo nel pack in dotazione al personale di supporto alla nazionale. Per qusto, come conferamto dallo stesso Presidente Federale Renato di Rocco, è stata aperta un' inchiesta interna
"Sono molto amareggiata - ha commentato Mara Fumagalli - Mi aspetto delle scuse pubbliche ufficiali non solo verbali da parte della FCi per il danno che mi hanno arrecato"

Photo: profilo Facebook Mara Fumagalli

Ultima modifica il
Vota questo articolo
(1 Vota)
Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

banner468x60 256

Loading
http://bikelive.it/modules/mod_image_show_gk4/cache/BannerOttaviani.BannerBottom2015gk-is-163.jpglink
http://bikelive.it/modules/mod_image_show_gk4/cache/BannerBevilacqua.Logo-nuovo-BEVILACQUA50gk-is-163.jpglink

DIFFUSIONE CICLISMO

  • CHI SIAMO
  • SERVIZI
  • PREZZI
  • CONTATTI

Ultimo Km

Libero 6

Libero 2

Libero 3