Professionisti

Michele Scarponi a Elleradio: "Vivrò il Giro d'Italia giorno dopo giorno, sperando di ottenere un buon risultato"

 

“Il Giro d’Italia è la corsa che più mi piace, quella nella quale riesco a esprimermi al meglio. E’ difficile conquistarlo, ci sono tanti corridori che sulla carta possono vincerlo e sicuramente partono più favoriti di me, ma io mi sono preparato al meglio e come tutti gli anni cercherò di vendere cara la pelle pur di ottenere un buon risultato”. Così Michele Scarponi si racconta ai microfoni della trasmissione di Elleradio “Ultimo Chilometro” alla vigilia della partenza per Dublino, dove il 9 maggio partirà la corsa rosa. 

 

“Nell’ultimo periodo ho svolto un lungo ritiro con la squadra sul Teide, poi ho partecipato al Giro del Trentino dove ho avuto delle buone sensazioni: anche se non sono stato brillantissimo non sono stato nemmeno troppo lontano dai migliori; gli ultimi 10 giorni ho preferito passarli in famiglia per ricaricare le batterie mentali”.

 

Il Giro d’Italia 2014 si deciderà molto probabilmente sulle salite dell’ultima settimana, ma Scarponi preferisce vivere la corsa rosa tappa per tappa: “E’ un Giro che diventa sempre più difficile con il passare delle tappe - spiega - nelle ultime frazioni ci saranno delle salite complicatissime. Il problema è che non sarà facile nemmeno la prima parte perché le partenze dall’estero sono sempre molto pericolose, presentano tante insidie. Personalmente cerco di affrontare il Giro giorno dopo giorno, senza guardare troppo le altimetrie alla vigilia; vivendolo in questo modo arrivo alla partenza senza troppa ansia”.

 

“La stagione dell’Astana è focalizzata soprattutto sul Tour de France con Nibali e credo che sia una corsa nella quale Vincenzo potrà fare bene - prosegue Scarponi nell’intervista - io avrò il compito prima di fare il Giro e poi di supportare Vincenzo in Francia: per me sono due compiti ben diversi perché al Giro dovrò fare il capitano, mentre al Tour dovrò essere presente soprattutto nelle tappe più difficili”.

 

Carlo Gugliotta

 

FONTE: COMUNICATO STAMPA

Leggi tutto...

EDUARD GROSU CONCEDE IL BIS AL CARPATHIAN COURIERS RACE

Dopo la stoccata vincente di ieri, oggi, l’atleta che difende i colori del Team della “Montagna Blu” ha bissato il successo nella tappa regina del Carpathian Couriers Race. Una caduta di gruppo nel finale non gli ha permesso di conquistare anche la classifica generale. Sua la leadership nella speciale classifica a punti.

Sono quattro le vittorie del Team Vini Fantini - NIPPO - De Rosa, la seconda personale per Eduard Grosu. Il forte atleta diretto da Stefano Giuliani si è imposto anche nel “tappone” del Carpathian Couriers Race, sesta ed ultima frazione.

Grosu si è reso protagonista con un’altro numero: nel finale si è involato verso l'arrivo presentandosi nuovamente in perfetta solitudine sul traguardo di Tarnów. 

La Dabrowa Tarnowska - Tarnów di 149 km ha regalato ancora emozioni al Team Vini Fantini - NIPPO - De Rosa, grazie al giovane talento Eduard Grosu, che sulle strade dell’est ha confermato il suo potenziale e il suo ottimo periodo di forma. La sfortuna però non ha permesso all’atleta del Team della “Montagna Blu” di conquistare anche la classifica generale. Una caduta agli ultimi 1000 metri ha coinvolto gran parte del gruppo, compresa la maglia gialla indossata da Gregor Mülberger, quinidi, come da regolamento, tempo neutralizzato e "vittoria sfuggita". 

“Questo successo vale doppio" - commenta Eduard Grosu, felice ma con un pizzico di rammarico, nel post gara - "Sono davvero contento per questa doppietta, oggi la tappa è stata durissima, voglio ringraziare i miei compagni, anche oggi perfetti, nonostanze le assenze di Paulus e Magnusson. Peccato per la caduta nel finale, ma questo è il regolamento quindi accettiamo la “sconfitta” e torniamo a casa a testa alta consapevoli di aver corso da protagonisti, dal primo all’ultimo chilometro”.

 

Soddisfatto anche il Direttore Sportivo Stefano Giuliani che commenta così la doppia vittoria: "Oggi Eduard è stato splendido. Ha dimostrato di essere un atleta completo. Sono molto felice anche del Team, che ha dimostrato di essere compatto e coeso: utti hanno corso davvero bene".

 

Il Carpathian Couriers Race si è aperto con un podio e si è chiuso con una vittoria. Una corsa che ha visto il Team Vini Fantini - NIPPO - De Rosa mattatore ed assoluto protagonista, sempre.

 

- - - - - - - - - - - - - - - - - - - ENGLISH VERSION - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

 

EDUARD GROSU won again At CARPATHIAN COURIERS RACE

                          

After the success of yesterday, today, the athlete who defends the colors of "Blue Mountain"Team has repeated his success in the queen stage of the Carpathian Couriers Race. A fall of the group, in the final, didn't allow him to win also the overall standings. He won the leadership in the special ranking points.

 

There are four victories for Team Vini Fantini - NIPPO - De Rosa, the second of Eduard Grosu. 

The strong athlete directed by Stefano Giuliani won also the most difficult stage of the Carpathian Couriers Race, the sixth and last one.

 

Grosu became the protagonist with another issue: in the end he escaped and he arrived alone at the finish line in Tarnów .

 

The Dabrowa Tarnowska - Tarnów, 149 km, gave emotions to Team Vini Fantini - NIPPO - De Rosa , thanks to the young Eduard Grosu, that on the streets of the East has confirmed his potential and his good physical condition. The misfortune, however, didn't allow the athlete of Team "Blue Mountain" of to conquer the overall standings . A fall in the last 1,000 meters involved most of the athletes in the group, including the yellow jersey worn by Gregor Mülberger, so as rules provides, time offset and "victory escaped".

 

"This success is worth double" - says Eduard Grosu, happy but with a hint of regret in post-race - "I'm really happy, today 's stage was hard, I want to thank my teammates , even today perfect, with  the absence of Paulus and Magnusson. Too bad for the fall in the final, but this is the regulation, then we accept "defeat" and return home happy for the results. We had been going on for the protagonists, from the first to the last day".

 

Also Sporting Director, Stefano Giuliani, is satisfied: "Today Eduard had been wonderful. He has confirmed to be a complete athlete. I'm Also very happy of all team, which has been shown to be compact and cohesive: They rode really well in each stages".

 

The Carpathian Couriers Race opened with a podium and ended with a victory. A race that has seen the Team Vini Fantini - NIPPO - De Rosa protagonist  always.

LORENZO FERRETTI

FONTE: Ufficio Stampa Vini Fantini - NIPPO - De Rosa Pro Continental Team 

Leggi tutto...

Froome domina la cronometro al giro di Romandia

Scritto da @GiroCyclingTime   

fonte : http://www.cyclingtime.it

 

 

 

Quando si domina una crono in questo modo, non si possono avere dubbi sul vincitore del Giro di Romandia, edizione numero 68. Chris Froome nei 18,5 Km ha sbaragliato la concorrenza, ottenendo il bis, dopo aver vinto anche l'edizione dello scorso anno. L'unico a tener testa al britannico è stato il campione del mondo di specialità Tony Martin. Il resto della concorrenza è stato annientato.

 

Il primo degli italiani è stato Vincenzo Nibali, giunto diciottesimo con un ritardo di 43". In classifica generale chiude in quiata posizione con un ritardo di 1'48". Il siciliano ha tempo per appiattire il divario tra lui e Froome. Al Tour de France manca ancora tanto e i risultati di questo periodo sono indicativi, ma non certo categorici. La sconfitta di oggi, si può vedere anche sotto un'ottica positiva: Nibali lavorerà più intensamente per raggiungere i livelli vincenti del Giro d'Italia dello scorso anno.

Arrivo

1 Christopher FROOME GBR SKY 24:50:00

 

2 Tony MARTIN GER OPQ 1

 

3 Jesse SERGENT NZL TFR 8

 

4 Rigoberto URAN URAN COL OPQ 15

 

5 Jon IZAGUIRRE INSAUSTI ESP MOV 20

 

6 Riccardo ZOIDL AUT TFR 29

 

7 Simon SPILAK SLO KAT 29

 

8 Rui Alberto FARIA DA COSTA POR LAM 31

 

9 Thibaut PINOT FRA FDJ 35

 

10 Mathias FRANK SUI IAM 35

Leggi tutto...

Turchia - VivianiBis davanti a Guardini e Cannonball

Scritto da Ettore Ferrari   
Sabato 03 Maggio 2014 12:31

Elia Viviani concede il bis al Tour of Turkey (dopo l'acuto dell'altro ieri) aggiudicandosi la 7^ tappa, Kusadasi-Izmir, in volata davanti ad Andrea Guardini e al campione britannico Mark Cavendish. Classifica immutata con Adam Yates che conserva la leadership. Domani ottava e ultima tappa.

 

 

Per il velocista veronese di Isola della Scala è la terza affermazione stagionale, dopo una tappa alla Settimana Coppi & Bartali e la tappa al Tour of Turkey. Quello che più autorizza a ben sperare per il proseguo della stagione, però, è il fatto di aver battuto per la seconda volta in tre giorni un mostro sacro come Cavendish, infatti anche oggi Viviani ha preso la scia del fuoriclasse della Omega, per poi saltarlo con un'eccellente spunto.

 

Arrivo

1 Elia VIVIANI Cannondale 3:04:25

 

2 Andrea GUARDINI Astana Pro Team 0:00:00

 

3 Mark CAVENDISH Omega Pharma-QuickStep 0:00:00

 

4 Kris BOECKMANS Lotto-Belisol Team 0:00:00

 

5 Theo BOS Belkin Pro Cycling Team 0:00:00

 

6 Kristian SBARAGLI MTN - Qhubeka 0:00:00

 

7 Ahmet ORKEN Torku Sekerspor 0:00:00

 

8 Michael VAN STAEYEN Topsport Vlaanderen-Baloise 0:00:00

 

9 Ken HANSON Unitedhealthcare Professional Cycling Team 0:00:00

 

10 Wouter WIPPERT Drapac Cycling 0:00:00

 

FONTE: www.cyclingtime.it 

Leggi tutto...

STOCCATA VINCENTE DI EDUARD GROSU AL CARPATHIAN COURIERS RACE

Dopo essere stato indiscusso protagonista nelle prime 4 tappe del Carpathian Couriers Race Eduard Grosu centra la vittoria a Ciezkowice con un gran numero nel finale e regala la terza gioia stagionale al Team Vini Fantini - NIPPO - De Rosa.

Classe, potenza, tenacia e determinazione: questi gli ingredienti del capolavoro odierno di Eduard Grosu che, nella 5^ Tappa del Carpathian Couriers Race, ha conquistato la sua prima vittoria stagionale con un numero da applausi al termine di una tappa dura e selettiva.

Nell’impegnativo strappo finale Grosu ha “sgasato” facendo il vuoto dietro di sé e non lasciando scampo a Nikolai Shumov: una dimostrazione di forza per l’atleta del Team Vini Fantini - NIPPO - De Rosa che lo pone nella condizione di potersi giocare la vittoria finale del Carpathian Couriers Race.

“Sono felicissimo per questa vittoria che premia l’ottimo lavoro di tutto il Team, siamo stati sempre protagonisti correndo all’attacco e raccogliendo tanti piazzamenti - commenta sorridente Eduard Grosu - Sto attraversando un buon periodo di forma e in questa corsa ho cercato la vittoria in tutti i modi. Questa è la mia prima vittoria stagionale, sono certo che mi darà la giusta carica per affrontare con determinazione la tappa di domani”.



Una giornata che, a dire il vero, non era iniziata nel migliore per il Team della “Montagna Blu” già che Daniel Paulus non era partito per motivi influenzali e Kim Magnusson era stato costretto al ritiro dopo una manciata di chilometri anche lui in precarie condizioni fisiche. A ridare vigore ci ha pensato il giapponese Yuma Koishi, protagonista della bella fuga di giornata prima del capolavoro finale di Eduard Grosu che ha regalato al Team Vini Fantini - NIPPO - De Rosa il terzo successo stagionale dopo gli acuti di Pierpaolo De Negri e Grega Bole al Circuit des Ardennes.

“Ho sperato tanto in questa vittoria e sono contento che sia arrivata proprio oggi, al termine di una tappa così impegnativa e con un’azione così bella - chiosa orgoglioso il Direttore Sportivo Stefano Giuliani - Nonostante la squadra dimezzata siamo riusciti ancora ad essere protagonisti grazie alla fuga di Koishi e al numero impressionante di Grosu. Abbiamo dimostrato di essere un gruppo forte e unito, ora aspettiamo la tappa di domani...” 

Si rafforza la leadership di Eduard Grosu nella Classifica a Punti in attesa dell’epilogo di domani: un altro “tappone” con partenza da Dabrowa Tarnowska e arrivo a Tarnów dopo 149km che sanciranno il vincitore del Carpathian Couriers Race.

5^ TAPPA CARPATHIAN COURIERS RACE (Zapora Niedzica - Ciezkowice, 144km)
1. Eduard Grosu - Vini Fantini NIPPO De Rosa

2. Nikolai Shumov - Bielorussia Team
3. Erik Baska - Dukla Trencin Trek.

 
- - - - - - - - - - - - - - - - - - - ENGLISH VERSION - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

 

GREAT VICTORY FOR EDUARD GROSU AT CARPATHIAN COURIERS RACE
 

After being the undisputed protagonist in the first 4 stages of the Carpathian Couriers Race Eduard Grosu hits the victory in Ciezkowice with a great action on final. This is the third seasonal success for Vini Fantini - NIPPO - De Rosa Team.

Class, power, tenacity and determination: these are the ingredients of Eduard Grosu today’s masterpiece. In the 5th stage of the Carpathian Couriers Race he found his first seasonal win thanks to a great action in the end of a hard and selective stage. 

In the challenging final climb Grosu “opened gas” leaving no escape to Nikolai Shumov: a demonstration of strength for the athlete of Vini Fantini - NIPPO - De Rosa Team throws him among the favorites to win the Carpathian Couriers Race.

“I’m very happy for this victory that rewards the good work of the Team. We collected so many important placements in recent days and this victory is the right reward for us - says Eduard Grosu - I'm going through a great moment and my first victory of the season gives me the right energy to tackle tomorrow stage”.

The day started badly for "Blue Mountain" Team: Daniel Paulus didn’t start the race andKim Magnusson had been forced to retire after a few kilometers in bad physical condition. The arrived the action by Yuma Koishi, protagonist of a beautiful breakaway before the final masterpiece of Eduard Grosu who gave the third seasonal joy to Vini Fantini - NIPPO - De Rosa Team after the successes of Pierpaolo De Negri and Grega Bole at Circuit des Ardennes.

"I'm so happy for this victory, arrived at the end of a so busy stage and with a so wonderful action - says Sport Director Stefano Giuliani - We have proven to be a great Team and we were able to be protagonists again thanks to the breakaway of Koishi and the impressive action of Grosu”.

Tomorrow will be the last stage: start from Dabrowa Tarnowska and finish line in Tarnów after 149km to discover the winner of the Carpathian Couriers Race.

 

La vittoria di Grosu



Ufficio Stampa Vini Fantini - NIPPO - De Rosa Pro Continental Team 
www.vinifantiniteam.it

Lorenzo Ferretti 
Sun-TIMES Communication
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
M: +39 393 8757595 
T&F: +39 0187 770387 

Leggi tutto...

DAI CARPAZI ARRIVA UN ALTRO PODIO PER EDUARD GROSU

Nella 4^ tappa del Carpathian Couriers Race ancora protagonista il Team Vini Fantini - NIPPO - De Rosa: dopo la bella fuga di Kim Magnusson arriva il 3° posto di Eduard Grosu. Ancora un piazzamento importante, aspettando la vittoria.

Prosegue la sfilza di piazzamenti per il Team della “Montagna Blu” al Carpathian Couriers Race grazie a Eduard Grosu che è riuscito ad essere protagonista in tutte le prime 4 tappe della corsa. Sul podio nelle prime 2 tappe, sesto ieri nella crono individuale e ancora terzo oggi, nella 4^ Tappa con arrivo a Jablonka.

La giornata era stata caratterizzata da una bella fuga a 4 promossa da Kim Magnusson che è stata neutralizzata dal rientro del gruppo che ha chiuso sui battistrada quando mancavano appena 2km all’arrivo. Proprio nel finale si è infiammata la corsa grazie all’improvviso contrattacco di Bartosz Warchol che ha provato ad anticipare la volata cercando il colpo a sorpresa. A nulla è servito il forcing di Euard Grosu che nel tentativo di chiudere sull’atleta polacco ha dovuto “accontentarsi” della terza piazza.

“Anche oggi è mancato un pizzico di fortuna - dichiara il Direttore Sportivo Stefano Giuliani, che anche oggi non ha fatto mancare il proprio supporto ai ragazzi della “Montagna Blu” - Abbiamo sfiorato la vittoria in molte occasioni e anche oggi avremmo potuto raccogliere il bottino pieno. I ragazzi godono di un buon momenti di forma - conclude “Monzon” - e già da domani ci proveremo ancora”.

Il piazzamento odierno di Grosu rafforza la leadership nella Classifica a punti e il secondo posto dell’atleta della Vini Fantini - NIPPO - De Rosa nella Classifica Generale. 

3^ TAPPA CARPATHIAN COURIERS RACE (Stara Bystrica - Jablonka 109km)
1. Bartosz Warchol 
2. Amaury Capiot 
3. Eduard Grosu

 
- - - - - - - - - - - - - - - - - - - ENGLISH VERSION - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

 

FROM CARPAZI ARRIVES ANOTHER PODIUM FOR EDUARD GROSU
 

On 4th stage of Carpathian Couriers Race still protagonist Vini Fantini - NIPPO - De Rosa Team: after the great breakaway of Kim Magnusson, arrives the 3rd place of Eduard Grosu. Another important placement, waiting for victory.

Continues the series of placements for " Blue Mountain" Team on Carpathian Couriers Race thanks to Eduard Grosu, who was protagonist in all of the first 4 stages of the race. On podium in the first 2 stages, sixth on yesterday’s individual time trial andthird today again, in the 4th stage with arrival at Jablonka.

Today’s stage was characterized by a great breakaway promoted by Kim Magnussonwhich has been neutralized by the return of the group when there were just 2km at the arrival. Just in the end the race has been inflamed with the counter-attack of Bartosz Warchol who has tried to anticipate the sprint. The forcing of Eduard Grosu has not been useful that in an attempt to close on the athlete Polish had to "settle" the third place.

"Even today we missed a bit of luck - said the Sports Director Stefano Giuliani, who even today didn’t miss his support to the "Blue Mountain" guys - All the guys are in a good physical moment - concludes "Monzon" - and from tomorrow we'll try to win again”.

The placement of Grosu today strengthened his leadership in the Points Ranking and the second place of the Vini Fantini - NIPPO - De Rosa rider on General Classification.



Ufficio Stampa Vini Fantini - NIPPO - De Rosa Pro Continental Team 
www.vinifantiniteam.it

Lorenzo Ferretti 
Sun-TIMES Communication
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
M: +39 393 8757595 
T&F: +39 0187 770387 

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

banner468x60 256

Loading
http://bikelive.it/modules/mod_image_show_gk4/cache/BannerOttaviani.BannerBottom2015gk-is-163.jpglink
http://bikelive.it/modules/mod_image_show_gk4/cache/BannerBevilacqua.Logo-nuovo-BEVILACQUA50gk-is-163.jpglink

DIFFUSIONE CICLISMO

  • CHI SIAMO
  • SERVIZI
  • PREZZI
  • CONTATTI

Ultimo Km

Libero 6

Libero 2

Libero 3