ANTONIO ZANON E’ IL NUOVO PRESIDENTE DEL COMITATO REGIONALE LAZIO FCI

Risultato ufficiale di 83 voti a favore contro i 45 di Pierangelo Brinchi; un comitato giovane, con all’interno i due ex corridori Filippo Simeoni e Roberto Petito

Al termine della giornata elettorale che si è svolta a Roma nel giorno 18/12/2016, il nuovo presidente del Comitato Regionale del Lazio della Federazione Ciclistica Italiana è Antonio Zanon. Il neo eletto presidente, che in passato è stato un corridore e in seguito ha rivestito diversi ruoli dirigenziali nel ciclismo, ha ricevuto 83 preferenze contro le 45 dell’altro candidato Pierangelo Brinchi. Nel conteggio finale sono da includere anche 7 schede nulle e 2 bianche.

Si tratta di una vittoria a tutto campo per Zanon, in quanto tutte le altre figure che comporranno il nuovo comitato regionale fanno parte della squadra del neo eletto presidente. I vicepresidenti sono Filippo Simeoni, ex corridore professionista e campione d’Italia su strada nel 2008, e Mauro Tanfi, che nel precedente quadriennio aveva rivestito la carica di presidente del comitato provinciale di Roma.

Un altro importante ex corridore farà parte del comitato regionale del Lazio: Roberto Petito, vincitore della Tirreno-Adriatico nel 1997, e una vita da atleta con le migliori squadre che l’Italia ha avuto nel recente passato, come Mercatone Uno, Saeco, Fassa Bortolo, Tenax e Liquigas, sarà infatti uno dei consiglieri del comitato, insieme a Bianchi, Bernardi e Retarvi. Si tratta quindi di un comitato regionale giovane, che si rinnova con la volontà di portare nuove idee nel ciclismo laziale.

“Dopo essere stato atleta capace di vincere 70 gare tra strada e pista, dirigente, organizzatore di oltre 200 gare e dopo essere stato dirigente per oltre 25 anni, sono felice di ricoprire questo nuovo incarico - afferma il presidente Antonio Zanon - non faccio la solita battuta, non dirò di essere il presidente di tutti. Sarò il presidente di chi mi ha eletto e di chi vuole fare attività  nel rispetto dei regolamenti federali. Alcune commissioni verranno sostituite, mentre altre continueranno a lavorare regolarmente fino alla fine di febbraio, per non creare disagi. Per ciò che riguarda la richiesta gare sarà fatta una proroga fino al 30 gennaio e le prenderemo in considerazione tutte le richieste al fine di far uscire il calendario entro i primi 15 giorni di febbraio”.

Filippo Simeoni, vicepresidente vicario, afferma: “Sono orgoglioso di aver ricevuto la fiducia delle squadre, sono determinato e convinto di dare il mio supporto concreto per migliorare le aspettative del settore giovanile. Questo deve essere il nostro obiettivo primario. Dobbiamo inoltre prenderci cura anche delle persone che ruotano intorno ai giovani, quindi sensibilizzare l’attenzione verso le società giovanili, senza però tralasciare il resto dell’ambiente, perché ogni tassello deve essere curato”.

Cordiali saluti,
Carlo Gugliotta

Ultima modifica il
Vota questo articolo
(3 Voti)
Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

banner468x60 256

Loading
http://bikelive.it/modules/mod_image_show_gk4/cache/BannerOttaviani.BannerBottom2015gk-is-163.jpglink
http://bikelive.it/modules/mod_image_show_gk4/cache/BannerBevilacqua.Logo-nuovo-BEVILACQUA50gk-is-163.jpglink

DIFFUSIONE CICLISMO

  • CHI SIAMO
  • SERVIZI
  • PREZZI
  • CONTATTI

Ultimo Km

Libero 6

Libero 2

Libero 3